VALENTINE’S ADVENT DAY SIX

Go hear my story on Muse Radio!

Sei italiano? Vedi giù – è in italiano!

WELCOME TO THE ARTHOUSE VALENTINE’S ADVENT!

Fifteen days of creative re-interpretation of St Valentine’s, and the magic of this season!

DAY SIX: WINTER ALCHEMY

10483086_10153081576694932_7136790163123654017_oGo hear my story on Muse Radio!

I often forget when I’m in it, that the worst moments almost always (unless we’re really resisting them) precede a big leap forward. I imagine that this is because, when we become aware of an old pattern/ a no-longer-useful behaviour/ negative issues in our lives, then we can let go of them… but in that moment in which we become aware of them, we suddenly feel their weight for the first time, the strain of carrying it. And we don’t like it/ don’t want it.

I try to remind myself in these moments – which unsurprisingly usually happen in the cold months – that things always change. It is one solid guarantee in life, that all things will sooner or later become different. If we can move with it, a thing will also shift positively, because the universe is naturally inclined to support co-creative improvement. This is my experience and philosophy; I appreciate that it will not work for everyone, but it gives me a great sense of progress, of personal evolution, thus keeping me trotting along and happy!

TheNewFamilythe new family, 2010 see on Etsy

I had a recent strong feeling of wanting to give up everything (again!): I felt the terrible weight of fear of not being able to support myself, of being isolated and misunderstood, of being tired and cold and like ‘I cannae doooo this! – it is just too hard, and maybe I am forcing things too much, and what the fuck am I going to do if I can’t pay my bills/ afford to buy petrol/ order a new gas bottle this month – urgh!’

I could have gone to pieces with this train of thought. I did a little, in fact, which I think of as healthy: I spent a good long hour one evening, crying on the floor in pain about my sore back, and how afraid I was about having no money at all in a foreign country where there’s no emergency funds or income support. But every situation has elements like these: the negative aspect. It takes grit and discipline to see the other side, which sits equally and harmoniously right there, waiting to be focussed upon!

DSC04312the new family, detail

But I picked myself up, washed my face, put some wood in the stove, and started looking at – not what was going ‘wrong’, but what was not going so well as I wanted it to. There was plenty I could get busy with immediately: I hadn’t looked at my filing cabinet in an age; my online shop hadn’t been updated in months; I had no financial plan whatsoever, and was simply winging it, in my infinite optimism, because ‘something always happens to save the day, right? ….right?! Anyhoo. Underneath all of this, when I dug a bit deeper, was a fundamental, unnameable fear. A kind of ‘I am not good enough’ thing, or ‘I deserve to suffer’.

DSC04318the new family, detail

I spent a couple of months dealing with this, including an online writing retreat, and a course to look at underlying issues with money. The latter was especially potent; it made me tidy everything up, simplify it, focus on my goals, bring clarity to all aspects: I felt like a new person, with a new attitude, by the end of it! I could suddenly see how all I was missing was a bit of basic organisation, and to let go of some old guilt I’d been carrying around unconsciously for most of my 41 yrs.

There’s nothing like doing the inner work. Enjoying it. And being rewarded for it. The winter, for me, is the most potent time for transformation, as we are much more densely inside ourselves, and thus have to look at all that is going on, all the more. Here’s to that alchemy which the slow, meditative winter months support us in.

DSC04316the new family, detail

Above is a link to the podcast which I did this week: I had such a powerful weekend of creative masterminding with the wonderful ladies from Muse Radio! Their holding the energy really helped me tell my story, in a way I hadn’t been able to in the chaos of the past 5 yrs – thank you, Kat and Marta!

The act of speaking together in this way, really helped me visualise where I am, and to see that everything is exactly as it should be! This is the alchemy, the completion of a circle, the realisation, which comes to me, when I’ve worked so hard… and then, just let go and allowed it to come to fruition.

DSC04317the new family, detail

Have you ever found a great positive angle on a challenging situation? Share your comments below, or via the pages on Facebook Twitter or Patreon!

                                                              Tante belle cose, Clare xx

bannerforblogVai ascultare la mia storia su Muse Radio!

BENVENUTI AL’AVVENTO DI SAN VALENTINO!

Quindici giorni di reinterpretazione creativa del giorno di San Valentino, e la magia di questa stagione!

SESTO GIORNO: ALCHIMIA INVERNALE

10483086_10153081576694932_7136790163123654017_oVai ascultare la mia storia su Muse Radio!

Spesso dimentico quando sono lì dentro, che i momenti peggiori quasi sempre (a meno che non ci stiamo davvero resistendo) precedono un grande salto avanti. Immagino che questo è perché, quando diventiamo consapevoli d’ un vecchio modello / comportamento nonpiùutile. / aspetti negativi nella nostra vita, allora possiamo lasciar andare ma in quel momento in cui prendiamo coscienza di loro, improvvisamente ci sentiamo il loro peso per la prima volta, la fatica di portarli. E non ci piace / non vogliamo esso.

Cerco di ricordarmi in questi momenti che non sorprende di solito succedono nei mesi freddi che le cose cambiano sempre. È una solida garanzia nella vita, che tutte le cose prima o poi diventare diversi. Se possiamo muovono con esso, una cosa può anche trasformare positivamente, perché l’universo è naturalmente propenso a sostenere il miglioramento cocreativo. Questa è la mia esperienza e la mia filosofia; Apprezzo il fatto che non funziona per tutti, ma mi dà un grande senso di progresso, di evoluzione personale, e mi tiene avanti felicemente in movimento!

TheNewFamilyla nuova famiglia, 2010 vedi su Etsy

Recentemente ho avuto una forte sentimento di voler abbandonare tutto (di nuovo!): Ho sentito il peso terribile della paura di non essere in grado di sostenere me stesso, di essere isolato e incompreso, di essere stanco e di freddo e come ‘Non posso fare più! – è troppo difficile, e forse sto forzando troppo le cose, e che cazzo sto andando a fare se non riesco a pagare le bollette / permettere di comprare benzina / ordinare una nuova bombola di gas questo mese! Urgh!!
Ho potuto diventare depresso con questa linea di pensiero. Ho fatto un piccolo piccolo, nella realtà, che credo sia sana: ho passato un’ora buona e lunga una sera, a piangere sul pavimento nel dolore per il mio mal di schiena, e quanta paura avevo per avendo nessun soldi, in un paese straniero dove non ci sono i fondi di emergenza o di sostegno al reddito. Ma ogni situazione ha elementi come questi: l’aspetto negativo. Ci vuole coraggio e la disciplina di vedere l’altro lato, che si trova proprio , uguale e armonioso, in attesa di essere concentrati su!
 DSC04312la nuova famiglia, dettaglio
Ma mi alzai, lavai la faccia, messo alcune legno nella stufa, ed iniziato a guardare non quello che stava succedendo ‘sbagliato ‘, ma quello che non stava andando così bene come volevo. C’era un sacco con ciò che riuscivo subito occupato : non avevo guardato il mio schedario in un’epoca; il mio negozio on-line non era stato aggiornato in mesi; Non avevo di nessun tipo piano finanziario, ed stavo semplicemente correndo, nel mio ottimismo infinito, perche ‘Succede sempre qualcosa per salvare il giorno, giusto? .GIUSTO?!’ Comunque. Sottostante tutto questo, quando ho scavato un po’ più a fondo, ho trovato una paura fondamentale, innominabile. Una sorta diio non sono abbastanza buono’, oio meritare a soffrire’.

ble fear. A kind of ‘I am not good enough’ thing, or ‘I deserve to suffer’.

DSC04318la nuova famiglia, dettaglio

Ho trascorso un paio di mesi si occupano di questo, compresi un rifugio di scrittura on-line, ed un corso per esaminare questioni soggiacenti con i soldi. Quest’ultimo era particolarmente potente; mi ha fatto tutto riordinare, semplificare, concentrarsi su i miei obiettivi, fare chiarezza su tutti gli aspetti: mi sentivo come una persona nuova, con un nuovo atteggiamento, alla fine! Improvvisamente ho potuto vedere come tutto quello che mancava era un po’ di organizzazione di base, ed di lasciare andare qualche vecchio senso di colpa che avevo portavo in giro inconsciamente per la maggior parte dei miei 41 anni.

Non c’è niente di buono come facendo il lavoro interiore. Godendo esso. E essere ricompensati per questo lavoro. L’inverno, per me, è il momento più potente per la trasformazione, come siamo molto più densamente dentro di noi, e, quindi, dobbiamo guardare a tutto ciò che sta accadendo, tanto più. Saluti, a quell’alchimia che i mesi invernali lento e meditativo noi sostegno.

o look at all that is going on, all the more. Here’s to that alchemy which the slow, meditative winter months support us in.

DSC04316the new family, detail

Sopra è un link al podcast che ho fatto questa settimana: ho avuto una fine settimana così potente di masterminding creativa con le donne meravigliose da Muse Radio! La loro mantenendo dell’energia veramente mi ha aiutato raccontare la mia storia, in un modo che non avevo potuto nel caos degli ultimi 5 anni grazie, Kat e Marta!

L’azione di parlare insieme in questo modo, mi ha aiutato visualizzo dove sono, e di vedere che tutto è esattamente come dovrebbe essere! Questa è l’alchimia, il completamento di un cerchio, la realizzazione, che viene a me, quando ho lavorato così duramente e poi, ho lasciato andare e ha permesso di giungere a buon fine.

DSC04317la nuova famiglia, dettaglio

Hai mai trovato un grande valore positivo su una situazione difficile? Condividi i tuoi commenti qui sotto, o attraverso le mie pagine su Facebook Twitter o Patreon!

                                                                Tante belle cose, Clare xx

2 thoughts on “VALENTINE’S ADVENT DAY SIX

  1. Mary Tagliarino says:

    I love this wonderful, thought-provoking post! Reading your uplifting posts has brought me new hope for my own ART and life in the new year. Thank you, Clare!

    Liked by 1 person

    • claregallowayartist says:

      A great pleasure, as always, Mary! 😀 I think I overdid it a bit, doing a blog every day for 15 days 😉 hehe! But it is an exercise in being concise with my writing! I recognise my limit today, in writing both an essay in italiano, but then translating it into English- oopah- it might sound ‘lumpy’ in English, he he!

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s