VALENTINE’S ADVENT: DAY ELEVEN!

my male familiars, see on Etsy

Sei italiano? Vedi giù – è in italiano!

WELCOME TO THE ARTHOUSE VALENTINE’S ADVENT!

Fifteen days of creative re-interpretation of St Valentine’s, and the magic of this season!

DAY ELEVEN: THE CONSPIRACY!

Okay, so the tension is mounting towards Valentine’s day, and I saw just this morning, another great example of the conspiracy in practise! The video illustrates this couple, rousing a great frictious dynamic out of nothing, ending in two miserable people: one so angry that they storm out of the restaurant, the other deluded beyond what they can bear. You can watch it in Italian; even if you don’t know the language- you’ll recognise the age-old clichè!

DSC_1253

The battle of the sexes is in full action, in Italy (gosh, I haven’t even thought of that term since the 1980s)! Other cultures are as bad, though perhaps their jokes about it are more subtle.

DSC_1256

So, what the heck is that all about?

In my mind, the issue has two layers; one very deep, the other on the surface. The deeper level is to do with imbalance of yin-yang, female-male, and the inherent issues with all of us having to live in a masculine-thinking reality. My understanding of the surface dynamic is similar to this; it’s how we suppose that the world is happening to us, rather than us being responsible for our relationship with life.

DSC_1258

When we think that reality is ‘happening to us’, we buy into all manner of projections and counter-projections. These accumulate to become not just unhealthy patterns in our relationships, but to become collective rages against, e.g. other cultures, religions. It’s like that old fable about the cat of one house killing the mouse of another, then the resulting retaliations, building and building, until one nation was against the other in open war. When we follow a path of anger, and make our decisions from there, then we arrive eventually at violence (or at least, more and more anger).

DSC_1260

Divide and conquer: advertising takes full advantage of this apparent inherent cultural tension, and lures us into its own fables: did you know about the myth of the engagement ring for example? (video contains swearing!)

DSC_1259

Again, the serious side to this, is that the cultural norm of Valentine’s Day is more about a) the expected guilt trip for the man, of will he/ won’t find a suitable card or present, and b) the presumed criticism by the woman, who is supposedly perpetually frustrated with her man.

DSC_1255

This accumulation of frictions, via media, advertising, social media, and all the folks who buy into it without thinking (and without consciously cultivating better relations) all conspire to promote the discomfort – and the sinister part is, it’s the reasoning behind mass consumer activity!

Pffft!

Anyhoo- let’s go and work on our harmonious yin-yang, and dream up more ways to improve our seasonal celebrations!

Share your comments below, or via the pages on Facebook Twitter or Patreon!

                                                              Tante belle cose, Clare xx

 DSC_1253 - Copia

i miei spiriti famigliari, vedi su Etsy

BENVENUTI AL’AVVENTO DI SAN VALENTINO!

Quindici giorni di reinterpretazione creativa del giorno di San Valentino, e la magia di questa stagione!

GIORNO UNDICI: LA COSPIRAZIONE!

Allora, sale la tensione in direzione il giorno di San Valentino, e ho visto proprio stamattina, un altro ottimo esempio della cospirazione in pratica! Il video mostra una coppia risvegliando una grande dinamica frizionale dal niente, che termina con due persone miserabili: uno così arrabbiato che si affannano fuori del ristorante, l’altro illusi oltre quello che possono sopportare. È possibile guardare in italiano, anche se non si conosce la lingua- si riconosce il clichè antico!

DSC_1253

La battaglia tra i sessi è in piena azione, in Italia (accidenti, non ho nemmeno pensato di questo termine dagli anni 80)! Altre culture sono così male, anche se forse le loro battute su di esso sono meno evidenti.

DSC_1256

Allora, che cosa diavolo significa, tutto questo? Secondo me, la questione ha due strati; uno molto profonda, l’altra sulla superficie. Il livello più profondo è lo squilibrio di yinyang, qualità femminili maschile, e le questioni inerenti per tutti noi dover conviviamo in una realtà maschile-parziale. E la mia comprensione della dinamica superficie è simile a questo; è come si suppone che il mondo sta succedendo a noi, anziché a noi essendo responsabile per il nostro rapporto con la vita.

  DSC_1258

Quando pensiamo che la realtà sta succedendo a noi’, acquistiamo nel’ ogni sorta di proiezioni e contro-proiezioni. Questi si accumulano a diventare non solo i modelli malsani nelle nostre relazioni, ma anche rabbie collettivi contro, ad esempio, altre culture, religioni. È come quella vecchia favola del gatto di una casa uccidendo il topo di un altro, poi il conseguente rappresaglie, sviluppando e sviluppando, finché una nazione è contro l’altro in lotta aperta. Quando seguiamo un percorso di rabbia, e prendere le nostre decisioni da lì, poi arriviamo alla fine a violenza (o almeno, più e più rabbia).

DSC_1260

Dividere e conquistare: la pubblicità sfruttare a pieno questa apparente tensione culturale intrinseca, e ci attrae nelle proprie favole: hai conosciuto il mito dell’anello di fidanzamento, per esempio? (video è in inglese e contiene parolacce!)

DSC_1259

Di nuovo, il lato serio di questo, è che la norma culturale di San Valentino è più su a) il senso di colpa atteso per l’uomo, di se o non egli troverà una carta o un regalo adatto, e b) la presunta critica dalla donna, che si suppone sia perennemente frustrata con il suo uomo.

DSC_1255

Questo accumulo di frizioni, attraverso i media, pubblicità, social media, e tutte le persone che sono d’accordo con i miti, senza pensare (e senza consapevolmente agendo per coltivare relazioni migliori) tutti cospirano per promuovere il disagio e la parte sinistra è, è il ragionamento dietro l’attività di massa dei consumatori! Pffft!

Andiamo a lavorare sul nostro armonioso yinyang, e di sognare nuovi modi per migliorare i nostri celebrazioni stagionali!

Condividi i tuoi commenti qui sotto, o attraverso le mie pagine su Facebook Twitter o Patreon! E non mancare- il mio negozio è aperto nel centro storico di Guardia, per il giorno di San Valentino – vieni e comprare un regalo significato!

                                                             Tante belle cose, Clare xx

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s